Social Score

Dal 2040 stop alla vendita di veicoli a benzina anche nel nostro Paese.

L’Italia finalmente s’è desta e, come già accaduto in altre parti d’Europa, cerca di far fuori lentamente auto e moto con alimentazione a combustibile fossile.

La svolta è arrivata dopo la risoluzione approvata verso la fine del mese di luglio del 2017, e per molti potrebbe essere addirittura epocale: senza alcun voto contrario, la Commissione Ambiente e la Commissione Lavori pubblici del Senato, hanno votato l’atto che invita l’esecutivo ad adottare, a partire dalla prossima legge di bilancio, delle politiche che portino ad una maggiore mobilità sostenibile.

Tra le proposte, oltre al blocco totale dei motori alimentati con i derivati del petrolio, anche l’introduzione del bollo progressivo in funzione della quantità di inquinanti emessi nell’ambiente, “tariffe di parcheggio differenziate secondo lo stesso criterio, una spinta verso il trasporto pubblico locale e una maggiore diffusione di veicoli elettrici e piste ciclabili”, riporta in un articolo il quotidiano economico Il Sole 24 ore.

ulisse-nero
Skateup Ulisse: le ruote più grandi della categoria e i migliori materiali sul mercato
349€
389€
hoverboard 6 pollici
Skateup Mercurio, con ruote da 6 pollici è agile, veloce e facile da controllare anche per i più piccoli
299€
329€
hoverboardo monoruota
Skateup Ciclope: il monoruota che unisce l'estetica esclusiva ad una velocità senza eguali
499€
549€

Il potenziamento del trasporto pubblico locale – che prevede anche l’acquisto entro il 2033 del 50% di bus nuovi a combustibile alternativo – procederà di pari passo ai bonus fiscali pari al 65% sull’acquisto di veicoli a basse emissioni.

Non solo: in 23 anni dovrà esserci il passaggio ai mezzi green, in uno scenario nel contempo radicalmente cambiato e fatto di piste ciclabili, mezzi elettrici, nuovi modi di spostarsi in città.

LEGGI ANCHE: L’hoverboard del futuro? Si guiderà con uno smartphone

Meglio tardi che mai, verrebbe da dire. Sì perché in realtà l’Italia arriva dopo le misure già adottate negli altri Paesi europei per la riduzione dei veicoli a combustibile fossile: secondo uno studio IEA (International Energy Agency) per ridurre il surriscaldamento globale e restare in un aumento di circa due gradi, serviranno entro il 2040 oltre 600 milioni di auto elettriche in circolazione nel mondo. Nel giugno 2017 i veicoli green a livello globale erano appena 2 milioni.

Tra i primi stati ad adottare lo stop alle auto a benzina c’è la Francia, che attraverso il ministro all’ecologia Nicolas Hulot ha annunciato il “Plan climat” che prevede, oltre al divieto per i veicoli inquinanti, anche la chiusura delle centrali a carbone.

Obiettivo: emissioni zero di CO2 entro il 2050. Missione impossibile? Certo, sicuramente sarà difficile, ma la sinergia transalpina tra le major automobilistiche ed il governo francese lascia ben sperare per il futuro.

C’è anzitutto da convincere le maggiori case produttrici di auto ad adeguarsi a tale filosofia green, ma in Francia si dichiarano ben disposti a dare una accelerata verso il cambiamento. E in Italia, invece? Chi vivrà…

hoverboard 6 pollici
Skateup Mercurio, con ruote da 6 pollici è agile, veloce e facile da controllare anche per i più piccoli
299€
329€
hoverboardo monoruota
Skateup Ciclope: il monoruota che unisce l'estetica esclusiva ad una velocità senza eguali
499€
549€
Skateup Explorer
Explorer è il nuovo, incredibile Hoverboard progettato per i percorsi offroad.
399€
449€
Social Score
Dal 2040 stop alle auto a benzina, svolta green in Italia ultima modifica: 2017-08-23T13:02:00+00:00 da Davide Gambardella
Davide
453 views
Giornalista e blogger, sviluppatore di contenuti per il web, appassionato di marketing. Qui per spiegarti tutto quello che avresti voluto sapere sull'hoverboard (e che non hai mai osato chiedere).

Lascia un commento